Ecco un altro motivo per non fumare: la psicosi

VERSIONE BREVE

Un nuovo studio di ricerca mostra che le persone che fumano più di 10 sigarette al giorno sono a maggior rischio di psicosi.



VERSIONE LUNGA

Psicosi: è una parola di cui sentiamo spesso parlare, ma cosa significa veramente? In parole semplici, è una condizione in cui una persona perde il contatto con la realtà.



Gli esempi includono deliri, allucinazioni e linguaggio incoerente. Nei circoli psicologici, viene definito un episodio psicotico. Come parte del quadro clinico, la persona può convivere con un disturbo dell'umore, come ansia o depressione .

occhio azzurro e occhio verde

In ogni caso, questo non sembra qualcosa a cui ti vuoi iscrivere, giusto?



Ebbene, secondo uno studio pubblicato di recente sulla rivista peer-reviewed, Acta Psychiatrica Scandinavica , le persone che fumano dieci o più sigarette al giorno si espongono a un rischio maggiore per questa condizione [psicosi].

Ripartizione della ricerca

Fondamentalmente, gli investigatori hanno condotto uno studio longitudinale. Questo è un termine di fantasia per la ricerca che si svolge per un lungo periodo di tempo, di solito molti anni.



consigli di bellezza per ragazzi

In questo caso, gli scienziati hanno esaminato le associazioni tra il fumo di sigaretta quotidiano e il rischio di psicosi, su una finestra di 15 anni. Più di 6000 persone nate nel nord della Finlandia hanno preso parte a questo studio.

Sono stati inseriti in tre categorie:

  • Non fumatori
  • Persone che hanno fumato 1-9 sigarette al giorno
  • Persone che hanno fumato 10 o più sigarette al giorno

I loro risultati? Le persone che fumavano più di dieci sigarette al giorno erano a maggior rischio di sviluppare psicosi. E c'era più rischio se l'uso del tabacco fosse iniziato da adolescente.

Di più: Quit Tea aiuta le persone a smettere di fumare?

momento migliore per catturare i granchi sulla spiaggia

Se stai pensando che alcuni degli episodi psicotici segnalati dai partecipanti siano stati attribuiti all'uso di alcol e droghe, ripensaci. Questo perché il team di ricerca ha preso in considerazione tali comportamenti nell'equazione.

Secondo Jouko Miettunen, l'investigatore principale dello studio:

“Questo è stato un ampio studio longitudinale basato sulla popolazione generale. Ha rivelato che il fumo quotidiano e quello intenso sono indipendentemente collegati al successivo rischio di psicosi, anche quando si tiene conto di precedenti esperienze psicotiche, l'uso di alcol e droghe, l'abuso di sostanze e la storia di psicosi dei genitori '.

Conclusione: il fumo fa male alla salute mentale.